di  Gianfranco Menghini

Irina Demiorovna

Romanzo

Con tutti i rivali invidiosi che si sono uniti per far crollare la sua attività, Paolo Carolco evita la vendetta. Ma, come una nuova Fenice, fugge nel deserto dove c’è una bella città, centro di buenretiro per mantenersi in salute. C’è, là, uno strano personaggio che ha aspettato da tempo. Una barzelletta di cattivo gusto? Nelle condizioni in cui si trova, Paolo non può permettersi di procrastinare e, grazie alla sua esperienza oltre al suo talento, una volta capito che non si tratta di uno scherzo, riesce a trasformare quel deserto lontano e sconosciuto in una miniera d’oro, ma al prezzo di delusioni e tanta amarezza. Per consolarlo con profondo affetto, una giovane donna straordinaria, più giovane di lui, ma molto più ragionevole. Con la consapevolezza che i beni temporali si esaurirebbero presto e con loro, anche la vita, è meglio quindi vivere con leggerezza ciò che rimane con la nuova compagna di vita.Un romanzo che inizia quasi in segreto, diventando una storia emozionante ricca di sorprese. La trama, che si svolge principalmente nei Caraibi, continua negli Stati Uniti e finisce infine felicemente in Italia. Ha un buon ritmo che coinvolge il lettore. I dialoghi sono ben studiati e i numerosi protagonisti perfettamente definiti, ciascuno con il ruolo proprio che è doppio per alcuni. Lei, Irina Demiorovna, interpreta il personaggio principale di questo romanzo, riversando tutta la sua gioia di vivere, le sue ambizioni, il suo strano amore per Paolo. Sembrava una giovane donna egoista ma, al contrario, avrebbe voluto vivere in un paese occidentale in cui farsi apprezzare per la sua bellezza, in particolare la sua eccezionale intelligenza.

Scrittore

Gianfranco Menghini

Gianfranco Menghini ha al suo attivo una ventina di romanzi, oltre a diciotto in lingua francese e altrettanti in inglese. Ha pubblicato nell’ultimo anno sei libri in Francia e uno negli Stati Uniti e altri in Italia. L’autore vive nel suo buen retiro all’Isola d’Elba. Alcuni suoi libri sono presenti nella Bibliothèque Nationale de France e quella d’Italia.

Leggi la biografia completa 

 

Gianfranco Menghini a été défini par certains critiques importants comme un écrivain à la plume facile. Comprenez, qu’il est un narrateur, dont les récits sont posés en prise directe avec les faits et le sens de la vie. Après avoir travaillé et voyagé dans presque tous les continents autour du monde, durant les années dorées du Boom Mondial, il s’est retiré des affaires pour se consacrer à sa vie privée. Durant ces temps, il récapitule ses expériences dans ses livres. Six de ses livres sont déjà parus en France et un aux États Unis. Il est auteur de plus de vingt livres dont une trilogie aux temps de la montée de Napoléon au pouvoir. Son nom figure dans la Bibliothèque nationale de France avec plusieurs livres et celle d’Italie. Actuellement ses livres y sont mentionnés.

Lire la biographie complète

Gianfranco Menghini was defined by some influential reviewers as jet novelist, that is a writer tout court who gives the better of himself in accordance with the happy system of plots and suspense, with a readable and enjoyable writing, which reveals him as a sure talent for the fiction, capable of telling the facts the sense of life. Man shy to frequent the literary salons, Mr. Menghini lives and invents his novels into his beloved Island of Elba. After to have be in service of an outstanding American oil company and and have run about all over the world in the sixty’s gold years, he created and managed an international important Tour Operator for over thirty years. Retired to private life, he sums up his countless experiences onto novels wich handle historical periods to the actual days.

Read the full biography